Menu
A+ A A-

La nuova Polizza CNI Racing - Asseveratore

BH Racing superbonus110 10giu2021nsp 116 f61c2

Con l’introduzione del Superbonus 110% con il D.L. n.34/2020, per rendere più efficienti e sicure le abitazioni, si sono venute a creare nuove opportunità di incarichi professionali per gli ingegneri.

L’attività di asseverazione dovuta per questo tipo di interventi, era già prevista per interventi coperti da agevolazioni fiscali precedenti al Superbonus (come ad esempio alcuni interventi per sismabonus), ed era infatti già inclusa nella formula “all risks” della polizza generale di Rc professionale.

Tuttavia, con la modifica del comma 14 dell’art 119 della legge di conversione del decreto rilancio è stato previsto che:

« L’obbligo di sottoscrizione della polizza si considera rispettato qualora soggetti che rilasciano attestazioni e asseverazioni abbiano già sottoscritto una polizza assicurativa per danni derivanti da attività professionale ai sensi dell’articolo 5 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 7 agosto 2012, n. 137, purché questa: a) non preveda esclusioni relative ad attività di asseverazione; b) preveda un massimale non inferiore a 500.000 euro, specifico per il rischio di asseverazione di cui al presente comma, da integrare a cura del professionista ove si renda necessario; c) garantisca, se in operatività di claims made, un’ultrattività pari ad almeno cinque anni in caso di cessazione di attività e una retroattività pari anch’essa ad almeno cinque anni a garanzia di asseverazioni effettuate negli anni precedenti. In alternativa il professionista può optare per una polizza dedicata alle attività di cui al presente articolo con un massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle predette attestazioni o assevera zioni e, comunque, non inferiore a 500.000 euro, senza interferenze con la polizza di responsabilità civile di cui alla lettera a)»

Sulla base di ciò, si prevede quindi la necessità di un massimale calcolato in base al valore delle asseverazioni oggetto di copertura assicurativa, al fine di tutelare lo Stato in caso di errore nell’accertamento dei requisiti urbanistici.

Per i professionisti, si pone pertanto la necessità di attivare un’appendice alla propria Rc professionale base oppure acquistare un nuovo prodotto “Stand Alone” interamente dedicato all’attività di asseverazione per isolare tale rischio garantendo un massimale non inferiore a 500.000 euro.

Per questo motivo il Consiglio Nazionale Ingegneri, in collaborazione con la Fondazione CNI ed il broker assicurativo Aon, ha attivato un nuovo prodotto stand alone “RC Asseveratore AIG” che copre l’Assicurato per:

  • Responsabile solidale: in caso di responsabilità solidale dell’Assicurato con altri soggetti, l’Assicuratore risponderà per intero di quanto dovuto dall’Assicurato ai sensi dell’art. 2055 del Codice Civile, salvo il diritto di regresso nei confronti dei condebitori solidali.
  • Codice Privacy (GDPR 2016/679 e s.m.i.): l’Assicuratore risponde nell’ambito del Massimale indicato nella Scheda di Copertura delle Richieste di Risarcimento relative ad errato trattamento di dati personali (raccolta, registrazione, elaborazione, conservazione, protezione, utilizzo, comunicazione, diffusione e cancellazione).
  • Attività per conto di uno Studio o di una Società: laddove l’Assicurato svolga l’Attività professionale per conto di uno Studio o di una Società e nel caso in cui una Richiesta di Risarcimento relativa ad un Errore professionale dell’Assicurato venga presentata nei confronti del suddetto Studio o Società per conto del/della quale l’Assicurato ha prestato la sua opera, lo Studio o la Società sono considerati assicurati addizionali, esclusivamente per le Perdite pecuniarie direttamente derivanti dall’attività dell’Assicurato.

È previsto un massimale acquistabile pari a 3.000.000 euro - con possibilità per l’assicurato di innalzare il massimale in corso d’anno in autonomia - ed un periodo di osservazione di 10 anni inclusi. In caso di sottoscrizione del servizio da parte di ingegneri già assicurati Racing/Aig è inoltre prevista una scontistica.

Al fine di approfondire l’argomento ed in particolare le attività professionali richieste al tecnico asseveratore in tema di Superbonus, le relative responsabilità professionali e i profili di rischio ad esse associate, oltre che le caratteristiche della Polizza Cni Racing-Asseveratore a copertura di tali rischi, il CNI ha organizzato per il 10 giugno 2021 dalle ore 15 alle 18 un webinar gratuito di approfondimento dal titolo “Il SUPERBONUS 110 e le responsabilità del tecnico asseveratore. La polizza Cni al servizio degli iscritti”.

 

Data la rilevanza ed attualità degli argomenti trattati, il webinar ha visto una grande risposta da parte degli ingegneri portando in pochissime ore all’esaurimento dei posti a disposizione. Per questo motivo il CNI e la Fondazione hanno previsto di proporre una seconda Edizione nei prossimi mesi per la quale verrà fornita apposita comunicazione.

 

Per maggiori informazioni sul servizio Racing Asseveratore è possibile visitare la pagina RC Asseveratore AIG

In alternativa è possibile contattare AON al Numero Verde  800.90.16.35 o scrivendo all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.